Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 – Analisi e confronto

Se siete stufi del traffico, cercate una bicicletta pieghevole e cercate un marchio che offra garanzie, che produca biciclette di comprovata qualità e con un prezzo competitivo, Moma Bikes è il punto di riferimento in termini di rapporto qualità-prezzo .

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 1

È un marchio spagnolo con più di 15 anni di esperienza nel settore e molti dei suoi modelli sono tra i più venduti .

Ha sede a Barcellona e tutte le sue biciclette sono prodotte in Spagna. Una delle attrazioni del marchio è che garantisce a vita il telaio di tutte le sue biciclette , se si rompe se ne ottiene una nuova! Qualcosa di difficile da trovare anche nelle più costose e che dimostra la fiducia del produttore nei prodotti che escono dai suoi stabilimenti.

Nel loro catalogo troverete anche i telai pieghevoli elettrici… Se volete saperne di più, date un’occhiata al nostro articolo sui migliori telai elettrici del Moma.

Se avete superato la febbre per le e-bike e volete sapere tutto sui modelli pieghevoli, in questo articolo analizziamo le 3 migliori biciclette pieghevoli di Moma Bikes, e le confrontiamo in modo che scegliate quella che più si adatta alle vostre esigenze e non spendete un centesimo in più .

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020

3. Moma First Class

Un super-venditore per dominare la città.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 2

Il Moma First Class è un classico della gamma urban folding. Sono disponibili 5 combinazioni di colori, alcune suggestive e altre più discrete, e il è progettato per riflettere la personalità del driver .

E’in alluminio e pesa solo 11,5 kg , – meno di uno scooter elettrico – quindi non sarà «un uomo morto» quando lo si vuole portare a casa, al lavoro o sui mezzi pubblici, essendo in una opzione molto attraente anche .

Quando si tratta di immagazzinare, il occupa pochissimo spazio e può essere messo dietro una porta o sotto un tavolo in ufficio o sotto il letto… Inoltre, grazie al suo sistema di ripiegamento, non è necessario portarlo in giro da soli se non si vuole, in quanto il può essere trascinato su una delle sue ruote come se fosse una valigia.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 3

La posizione di guida è abbastanza eretta, quindi non c’è mal di schiena, ma con il cambio Shimano Tz-50 a 6 marce, la non è difficile da scalare come la , e in pianura è un po’difficile raggiungere velocità superiori ai 30km/h a causa del piccolo ingranaggio – è quasi tutto urbano – ma non è necessario uccidersi per raggiungere i 20-25km/h.

Vantaggi:
  • Super-vendite di comprovata qualità.

  • Look urbano bello ed elegante.

  • Sistema di piegatura efficiente.

Svantaggi:
  • Tempo di cambio leggermente breve.

2. Moma Street

Il pieghevole per le tasche più strette.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 4

Tutti gli elementi che compongono la bicicletta sono in alluminio, tranne il telaio, che è in acciaio… Pertanto, non può vantarsi di essere leggera, -13 kg di peso che non ci è sembrato eccessivo né né qualsiasi adulto può portarla.

È abbastanza compatto: le sue ruote sono da 20 pollici e ha dimensioni piuttosto contenute, quindi il è comodo e divertente da guidare e funziona perfettamente nella maggior parte delle situazioni che si possono trovare nei viaggi, comprese le piste, dove il cambio Shimano Tz-50 a 6 velocità rende l’arrampicata non una tortura per le gambe.

Quando si inizia a muoversi con esso, la prima cosa che si nota è che il è molto facile da maneggiare e grazie alle sue dimensioni ridotte, «va» ovunque.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 5

Il fatto che sia una bicicletta economica non è incompatibile con il fatto che abbia una con equipaggiamento abbastanza completo : parafanghi anteriori e posteriori; portapacchi posteriore; freni a V anteriori e posteriori in alluminio che funzionano abbastanza bene e un cavalletto.

Vantaggi:
  • Prezzo molto economico.

  • Comodo e facile da guidare.

  • Di serie è ben equipaggiato.

Svantaggi:
  • Un po’pesante per il trasporto.

  • Nessun sistema di fissaggio quando è piegato.

1. Moma Prima Classe 2

La versione migliorata della piegatura più venduta di Moma.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 6

Esteticamente, le modifiche rispetto alla versione precedente sono molto sottili e difficilmente percepibili ad occhio nudo. Il manubrio dritto della prima è stato sostituito da una curva e più ergonomica, che rende la corsa più confortevole.

Le dimensioni non sono cambiate ed è ancora adatto a persone tra 1,55 e 1,80 metri , anche se per coloro che sono meno di 1,60 metri di altezza, si consiglia di tagliare il reggisella in quanto è abbastanza alto e può essere scomodo per questi utenti.’, »

Se lo compri online dovrai investire qualche minuto per finirlo, perché è praticamente assemblato : dispiegalo, metti la sella e i pedali, aggancia la catena e il gioco è fatto… niente di stravagante.

Sulla strada, la prima cosa che noterete è la , quanto è comoda la sella … è molto morbida e seduti su di essa non si notano i chilometri. Per aiutarvi a superare i cambi di pendenza del percorso senza troppa fatica, ha un cambio a 6 marce firmato Shimano, in particolare il modello Tz-50, che ha un funzionamento fluido e silenzioso . Le modifiche sono effettuate da un comando di funzionamento – Shimano Revoshift RS-35 – che è fissato all’impugnatura destra e basta girarlo un po’ per cambiare il pignone. Semplice e pratico per non rovinare gli ingranaggi .

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 7

Il sistema di piegatura, in quanto ha funzionato abbastanza bene non ha ricevuto alcun miglioramento e rimane pratico ed efficiente come nella prima versione .

Vantaggi:
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.

  • Estetica urbana attraente ed elegante.

  • Progettato per resistere all’uso intensivo.

  • Sistema di piegatura pratico ed efficiente.

Svantaggi:
  • Rapporto di spostamento un po’ corto.

Tabella di confronto

Abbiamo preparato questa tabella con le caratteristiche più importanti in modo da poterle confrontare a colpo d’occhio.

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 8 Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 9 Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 10

La nostra raccomandazione

La migliore bici pieghevole di Moma Prima Classe 2

Le 3 migliori biciclette pieghevoli Moma del 2020 - Analisi e confronto 11

Sopra abbiamo analizzato in dettaglio tutti gli aspetti che ne fanno l’opzione più attraente del marchio, ma, poiché questa sezione si riferisce alla migliore piegatura, ci concentreremo su questo aspetto.

La bicicletta si ripiega: il telaio – si piega a metà -, il manubrio e i pedali, lasciando una dimensione di 77x64x35, che è grande come una valigia e può essere trascinata con una delle ruote a terra come se fosse una valigia. Tecnicità a parte, alla fine quello che conta è che si ripiega velocemente e va d’accordo … ed entrambe le cose accadono in questa Prima Classe 2.

In breve: una bicicletta dal design accattivante, un sistema di piegatura efficiente e con il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato.

Se avete qualche dubbio, lasciateci un commento nella casella sottostante, e se pensate che questo post possa aiutare qualche noto , condividetelo nei vostri social network, lo aiuterete, e tra l’altro, a noi

 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba