Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020

Ogni giorno sempre più persone cercano e-bike Cinese cercando di risparmiare il più possibile. Il problema è che tutti coloro che vogliono un’elettrica cinese hanno paura della stessa cosa: comprarla e trovare un prodotto di scarsa qualità e scadente che duri due giorni, giusto?

Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 1

Per scoprire se il mercato cinese offre prodotti elettrici di qualità che non si smontano al primo colpo di pedale, abbiamo provato molti modelli… e la nostra conclusione è chiara: è un’ottima scelta e ha un imbattibile rapporto qualità-prezzo !

Se continuate a leggere saprete quali modelli di biciclette elettriche cinesi hanno superato i nostri test e se sono conformi o meno alle normative che riguardano le biciclette elettriche.

Le 7 migliori e-bike cinesi del 2020

Abbiamo selezionato solo modelli che possono essere spediti da magazzini in Europa, in modo da poter dimenticare completamente i tempi di spedizione eccessivi e le spese doganali .

Confronto biciclette elettriche cinesi

Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 2 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 3 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 3 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 5 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 6 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 7 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 8 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 8 Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 10

7. FIIDO D3

Design attraente ed elegante che piace sia alle donne che agli uomini.

Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 11

Fiido è un marchio cinese che sta diventando abbastanza di moda in Europa per offrire biciclette elettriche di buona qualità ad un prezzo molto buono.Fiido D3 è probabilmente il suo modello più elegante , quindi attrae sia il pubblico maschile che quello femminile alla ricerca di un design attraente e attuale.

Disponibile nei colori bianco e nero, è in alluminio e pesa circa 16 kg. Il telaio non è pieghevole , anche se è possibile piegare il manubrio per occupare meno spazio quando si vuole riporlo o metterlo nel bagagliaio.

Il motore è da 250W e si trova nella ruota posteriore; la batteria, che è alloggiata all’interno del telaio, è al litio da 36V 7,8 Ah, e ci ha dato un’autonomia di circa 25 km in modalità puramente elettrica -senza la pedalata del ciclista- e circa 45 km quando l’abbiamo aiutata a pedalare, essendo abbastanza buona per una e-bike a medio raggio .

Il manubrio ha un piccolo quadrante dal quale si può scegliere tra 3 livelli di assistenza, il terzo è la modalità completamente elettrica. Permette anche di controllare il livello della batteria, anche se le informazioni che fornisce ci sono sembrate inaffidabili.

I freni a disco ci hanno piacevolmente sorpreso per la loro efficienza, fermando la moto in pochi metri.

Nonostante le dimensioni ridotte delle sue ruote -14 pollici-, la trasmette solidità quando la si guida, non soffre dei tipici colpi che abbiamo in tutte le città.

Vantaggi:
  • Design elegante.

  • Buona durata della batteria.

  • Costruzione confortevole e solida.

  • Buone prestazioni del sistema frenante.

Svantaggi:
  • Indicatore di carica della batteria non accurato.

  • Nessuna luce posteriore.

6. Ancheer e-bike

Ideale per chi cerca una semplice e-bike per muoversi in città.

Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 12

È chiaro che non tutti cercano la più moderna e completa e-bike sul mercato e sono in molti a volerne una semplice, pieghevole, elettrica, che abbia l’essenziale per muoversi.

L’Ancheer e-bike si rivolge a questo pubblico, che si distingue per la sua praticità e semplicità, avendo a disposizione tutto il necessario per portarvi in giro per la città.

L’altezza della sella e del manubrio è regolabile, il che rende abbastanza facile adeguarla all’altezza del ciclista per poter pedalare con il tronco il più dritto possibile ed evitare fastidiosi dolori alla schiena.

Il suo motore da 250W con 3 livelli di assistenza vi aiuterà a spostare le vostre ruote da 20 pollici senza troppa fatica, grazie alla batteria al litio da 8Ah, che in combinazione con le 7 marce del cambio Shimano, raggiunge una portata vicina alla 35 km in media , abbastanza per andare e tornare dal lavoro o dal college .

E’ una e-bike abbastanza confortevole, grazie alla qualità delle sue gomme e al lavoro svolto dalle sospensioni anteriori, che assorbe bene le tipiche irregolarità di che troviamo nei percorsi urbani, non essendo così quando la mettiamo su terreni molto sconnessi.

Ha un acceleratore nella parte destra per andare in modalità totalmente elettrica e nella parte sinistra ha due pulsanti: il primo attiva il clacson e il secondo è quello di accendere il fanale anteriore a led. Sarete in grado di guidare con fiducia anche ad alte velocità perché in caso di qualsiasi imprevisto i suoi freni a disco su entrambe le ruote rispondono perfettamente fermando la moto in pochi metri

Anche se è costruito in alluminio, il suo peso 24 kg è abbastanza evidente quando si deve caricare con la mano o guidare senza l’assistenza del suo motore.

Vantaggi:
  • Sistema frenante molto efficiente.

Svantaggi:
  • Portata discreta.

  • Un po’ pesante quando si deve caricare con un impulso.

5. Engwe Egw 320

Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 13

Con un classico look urbano, Engwe Egw 320 è una e-bike pieghevole per uso quotidiano che si distingue per il suo prezzo economico e per essere ben equilibrata sotto tutti gli aspetti, ideale per le tasche strette.

Il materiale scelto per la sua costruzione è l’alluminio, che la rende relativamente leggera, circa 20 kg.

Monta ruote da 20 pollici e ha un portapacchi e parafanghi sulla ruota posteriore che eviteranno quelle scomode macchie causate dagli spruzzi quando l’asfalto è bagnato.

Nella sezione elettrica ha una batteria al litio da 48V 8Ah alloggiata all’interno del telaio; un motore da 250W posizionato nell’asse della ruota posteriore che fa il suo lavoro senza problemi.Insieme al cambio Shimano a 6 velocità non avrete alcun problema a far muovere il senza sforzo anche se incontrate una forte pendenza.

Quello che è un po’ corto è il raggio d’azione, in quanto nel nostro test non ha superato i 25 km in modalità puramente elettrica con una sola carica, abbastanza se non vi dispiace doverlo ricaricare quotidianamente e insufficiente per chi preferisce non essere a conoscenza del livello della batteria.

Entrambi i freni sono a disco e fanno bene il loro lavoro, la luce anteriore a LED si attiva da un interruttore sul manubrio, ma non brilla molto e cade a corto di luce nelle zone scarsamente illuminate.

Vantaggi:
  • Prezzo economico.

Svantaggi:

    3. Gamma equa. FIIDO D2

    Un best-seller con il miglior rapporto qualità-prezzo.

    Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 14

    Ripetiamo con questo marchio ed è sicuramente che siamo di fronte alla bicicletta elettrica cinese più venduta in Europa … E non è un caso: materiali di qualità, un design compatto e soprattutto una dall’ottimo rapporto qualità-prezzo sono la sua ricetta per il successo.

    La Fiido D2 è una e-bike urbana pieghevole e leggera – pesa 19 kg – ma allo stesso tempo è solida e robusta.

    Ha un design accattivante e la troviamo adatta a tutti i tipi di persone, siano essi uomini, donne, giovani o meno giovani che vogliano una piccola e-bike ma che resista a quello che le lanciano .

    Il motore da 250W con 3 modalità di guida è alimentato da una batteria al litio da 7,8Ah, che fornisce un’autonomia di circa 25 km per la modalità elettrica pura e di circa 40 km se lo aiutiamo pedalando. Sappiamo che non si tratta di cifre scandalose, ma il batte molti che hanno un prezzo molto più alto .

    Non sarà difficile metterlo a suo agio grazie alla sella e al manubrio regolabili in altezza. Questo è anche aiutato dall’ammortizzatore posteriore, che apprezzerete soprattutto nelle zone sconnesse.

    L’assistenza è attivata da una chiave di accensione, che quando attivata accende un quadrante che vi informa della carica della batteria, con conseguente imprecisione e bassa qualità.-

    Il diametro ridotto delle ruote -16 pollici – rende il molto facile da maneggiare e da guidare il , specialmente quando dobbiamo manovrare a bassa velocità tra le persone o in zone contorte.

    I freni, che sono freni a disco su entrambe le ruote funzionano abbastanza bene .

    Per guidare di notte, c’è un faro a LED che dà molta luce, e si può fissare il telefono sul manubrio per usarlo come unità GPS e ricaricarlo da una porta USB.

    Vantaggi:
    • Ottimo rapporto qualità-prezzo.

    • Design compatto ma resiste all’uso intensivo.

    • Buona durata della batteria per un elettrico del suo prezzo.

    Svantaggi:
    • Quadrante indicatore di carica della batteria vago e di bassa qualità.

    3. Richbit RT 730

    Moderna e di alta gamma e-bike da città per i più intrepidi.

    Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 15

    Rich bit è un marchio cinese con filiali in Europa noto per la qualità dei suoi prodotti. Il Richbit RT 730 si rivolge a chi cerca una e-bike urbana di fascia alta con un design aggressivo BMX, buone prestazioni e divertimento da guidare.

    La sua parte elettrica si distingue per la sua parte elettrica:

    • un potente motore da 250W.
    • una batteria al litio da 48V, 8Ah di LG che fornisce un’autonomia di quasi 50km se si aiuta a pedalare, e rimane a 30km se si opta per la modalità puramente elettrica.
    • un sensore che regola l’erogazione della potenza del motore alla forza che il pilota esercita sui pedali.
    • una velocità assistita che può superare i 30km/h

    E per farvi muovere con il minimo sforzo, c’è l’eccellente cambio Shimano che permette di scegliere tra 7 marce dal manubrio e di cambiare in modo rapido e preciso.

    La è molto divertente e comoda da guidare grazie alle generose dimensioni delle sue ruote -20 pollici- e all’ottimo lavoro delle sue sospensioni anteriori e posteriori, che non vi faranno nemmeno notare gli urti e i cordoli su e giù un gioco da ragazzi.

    Con 24 kg è un po’ pesante nonostante sia costruito in alluminio.

    Per attivare l’assistenza elettrica ha una chiave di accensione sul manubrio che ha un quadrante un po’ malandato dove indica il livello della batteria.ha anche uno schermo LCD che fornisce i dati sui chilometri percorsi, la velocità, ecc.

    I freni a disco sono abbastanza buoni fanno il loro lavoro perfettamente, fermando la bicicletta in pochi metri quando si guida veloce o con un cattivo fondo stradale.

    Luce anteriore a LED, clacson e stand vicino a un set in cui non si perde nulla.

    Vantaggi:
    • E-bike di fascia alta molto ben equipaggiata e con buone prestazioni.

    • Freni molto efficienti.

    • Cambio marcia preciso e veloce.

    • Cambio marcia preciso e veloce.

    • Divertente e comodo da guidare.

    • Doppia sospensione.

    Svantaggi:
    • Quadrante del livello della batteria per la gamma di biciclette.

    • Leggermente più pesante.

    2. Ziyoujiguang T18

    La bicicletta elettrica cinese che sta facendo scalpore tra gli urbanisti.

    Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 16

    Esiste una perfetta e-bike urbana? … Se c’è deve essere molto simile a questo Ziyoujiguang T18, che da quando è arrivato in Europa sta diventando uno dei più desiderati per gli amanti della città.

    Ha un prezzo economico, design futuristico e finiture di qualità; è realizzato in alluminio e le sue ruote sono 15,7 pollici di dimensioni.

    Non fatevi ingannare dalle sue piccole dimensioni -115x53x102 centimetri-, perché è adatto a persone di tutti i tipi , dai bambini di 12 anni agli anziani che vogliono risparmiare tempo ed energia nei loro viaggi, la sua costruzione è molto solida e resiste fino a 120 kg carico massimo.

    Non è un modello pieghevole, anche se il manubrio può essere ripiegato se è necessario metterlo nel bagagliaio o riporlo. 17 kg di peso possono essere trasportati senza molte difficoltà

    L’autonomia ci sembra abbastanza buona , tenendo conto delle sue dimensioni ridotte -che limitano le dimensioni della batteria-. Circa 20 km in modalità puramente elettrica -senza pedalare- e quasi 40 km se si pedala per aiutare il motore e risparmiare la batteria.

    La buona imbottitura della sella e l’ammortizzatore posteriore vi faranno pedalare comodamente e il non vi appesantirà per i chilometri , inoltre non sentirete quel colpo secco nei reni quando andrete su e giù per i cordoli.

    Ha alcune caratteristiche tecniche che normalmente si trovano su biciclette molto più costose :

        • Luce LED anteriore e posteriore, rendendo quest’ultima anche una luce di stop.
        • Cablaggio nascosto all’interno del telaio.

    Quello che ci manca è un supporto per tenere il cellulare mentre circoliamo, anche se poco si può dare la colpa a questo elettrico urbano cinese.

    Vantaggi:
    • Prezzo molto economico.

    • Luci a LED anteriori e posteriori e luce del freno.

    • Costruzione robusta che può sopportare fino a 120 kg di peso.

    • Cablaggio nascosto all’interno del telaio.

    Svantaggi:
    • Quadrante indicatore di carica della batteria non chiaro e di scarsa qualità.

    1. Xiaomi Qicycle EF1

    L’elettrico cinese più desiderato dagli amanti della tecnologia.

    Le 7 migliori biciclette elettriche cinesi del 2020 17

    Xiaomi è già diventato un punto di riferimento nella commercializzazione di dispositivi elettronici di ogni tipo, offrendo innovazione e qualità a prezzi molto molto competitivi .

    La sua alleanza con il produttore di biciclette iRiding , ha dato vita a questo magnifico Qicycle EF1, che ha la tecnologia più recente, il design innovativo e un prezzo che pur non essendo economico, senza dubbio merita l’esborso .

    Vedremo alcuni esempi dei suoi scarti tecnologici:

    • Ha il motore nella ruota anteriore.
    • Un sensore regola automaticamente l’assistenza di potenza (lo fa in base alla forza che il ciclista applica ai pedali ad ogni pedalata).
    • Scatola del cambio Shimano Nexus 3 situata all’interno dell’asse della ruota posteriore che viene azionata dall’impugnatura destra.
    • Computer di bordo che visualizza dati come velocità, consumo calorico, distanza percorsa ecc.

    Ha una batteria Panasonic da 5,8Ah, la stessa utilizzata dalla marca di auto elettriche Tesla , che è alloggiata nel telaio ma può essere rimossa per la ricarica a casa o in ufficio. Nei nostri test ha sopportato 40 km con una sola carica, ottima autonomia per una urbana.

    Le dimensioni ridotte delle sue ruote -16 pollici-, e la sua incredibile leggerezza – a 14,5 kg è la più leggera della selezione-, possono farci credere che sia un prodotto fragile, ma la realtà è che l’enorme qualità dei materiali utilizzati nella sua costruzione fanno sì che la sopporti tutto .

    Il freno anteriore è un freno a V e quello posteriore è un freno a tamburo che, pur facendo perfettamente il loro lavoro, ci sembra giusto rispetto alla qualità del resto degli elementi.

    Ci sono due versioni, quella cinese e quella internazionale : la prima ha la connettività bluetooth con l’app del marchio e non è limitata a 25 km/h. Quello internazionale non ha questa connettività ma è conforme alla legislazione europea sulle e-bike.

    Se volete sapere tutto, qui troverete l’analisi approfondita che abbiamo fatto.

    Vantaggi:
    • Ha componenti elettronici di ultima tecnologia.

    • Materiali da costruzione di qualità ed estetica moderna.

    • Leggero e comodo da trasportare.

    • Buona durata e durata della batteria.

    • Sensore che regola automaticamente l’assistenza alla potenza del motore.

    • Deragliatore Shimano Nexus 3 che cambia marcia senza saltare dalla catena.

    Svantaggi:
    • I freni sono un po’ equi rispetto al resto degli elementi.

    • Non è un prezzo eccessivo, ma non è nemmeno economico.

    I nostri consigli

    Migliore qualità/prezzo della bicicletta elettrica cinese: Fiido D2

    Ha tutto quello che si può chiedere a un pieghevole elettrico urbano: è compatto, leggero, e ha un design che attira l’attenzione… E la cosa migliore, ad un prezzo molto contenuto , che lo mette alla portata di quasi tutti.

    Si tratta di una bicicletta abbastanza comoda e anche se siete alti, non avrete problemi a trovare una posizione di guida in cui la schiena sia diritta in modo da non farvi male alla parte bassa della schiena.

    Essendo così piccola e facile da piegare, può essere facilmente messa sull’autobus o sulla metropolitana , in modo da non dover andare a piedi al lavoro o a scuola.

    Inoltre, grazie alla sua buona autonomia, non avrà bisogno di essere caricato ogni giorno se non hai percorso più di 10 chilometri.

    Le e-bike cinesi sono legali in Spagna?

    Il regolamento stabilisce che per essere considerata una bicicletta elettrica, , l’assistenza motore deve essere attivata solo quando il ciclista pedala , e sarà interrotta quando il ciclista smette di pedalare o quando la velocità raggiunge i 25 km/h. Questo sistema si chiama Pedelec.

    Molti dei modelli importati dai produttori cinesi hanno di serie un piccolo acceleratore, che in alcuni casi è già installato e in altri è pronto per l’installazione da parte dell’acquirente. Il problema è che questo acceleratore fa sì che il motore guidi la bicicletta senza che il ciclista debba pedalare, come se fosse un ciclomotore, e quindi ha una modalità completamente elettrica.

    Per questo motivo i modelli con l’acceleratore non sono conformi alla norma per essere considerati biciclette elettriche e a tutti gli effetti saranno considerati ciclomotori.

    Ma non preoccupatevi, se volete che la vostra bicicletta elettrica cinese sia conforme alla legislazione europea, la soluzione è molto semplice, basta che non monti l’acceleratore o se è già installata, vi servirà un minuto e un semplice cacciavite per smontarla, quindi capiamo che questo aspetto non dovrebbe essere un ostacolo se siete interessati ad una di queste e-bike cinesi.

    Da parte nostra comprendiamo che dovrebbe essere l’acquirente che lo valuta e prende la decisione che meglio si adatta alle vostre preferenze, anche se, come abbiamo spiegato, adattare queste biciclette elettriche allo standard è facile e gratuito .

    Deja una respuesta

    Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

    Ir arriba